Cerca nel blog

lunedì 1 febbraio 2016

Probiotici, prebiotici, immunomodulazione mucose intestinali e difese: Omeostasi e Immunopatologia




L'assunzione regolare di microrganismi benefici, o probiotici, è un approccio ampiamente studiato per attingere ai benefici per la salute elargiti da microrganismi commensali che colonizzano il tratto gastrointestinale dell'ospite umano sano. 
I ceppi probiotici utilizzati per il consumo umano devono essere di origine umana, non patogeni e sopravvivere transito gastrointestinale, al fine di conferire benefici per la salute
Grazie al proprio profilo non patogeno lattobacilli e bifidobatteri sono le specie  significativamente più comunemente utilizzati che influenzano la salute umana attraverso una serie di effetti che includono; detossificazione degli xenobiotici la biosintesi della vitamina K effetti metabolici della fermentazione di fibra alimentare non digeribile influenza positiva sul transito del contenuto luminale da peristalsi la concorrenza con microbi patogeni per le sostanze nutritive e siti di legame con le cellule epiteliali della mucosa e la modulazione della risposta immunitaria dell'ospite.

 Link all'articolo completo

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog